Corso Sommelier 2° livello

Tecnica della degustazione ed Enografia nazionale e internazionale

 

euro 500 + 80 euro iscrizione Associazione Italiana Sommelier

15 lezioni: una parte teorica e una pratica di degustazione di 4 vini per ogni lezione

 

 

Si approfondiscono gli elementi di base appresi durante il 1° livello, riguardanti l'analisi organolettica ed il metodo di degustazione. Tutto il corso verte sull'enografia nazionale ed internazionale. Il costante ricorso all'esame organolettico di quattro vini per ogni lezione consente agli aspiranti Sommeliers di verificare il livello di conoscenze acquisito durante il corso di 1° livello e di utilizzare in modo sempre più autonomo il metodo di degustazione AIS.

 

 

1 - TECNICA DELLA DEGUSTAZIONE

La tecnica della degustazione e la terminologia AIS. Le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

Degustazione guidata di un vino aromatico, di un vino rosso giovane (ultima annata, solo acciaio) e di uno strutturato ed evoluto (almeno 3-4 anni, passati in legno), utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

2 - VALLE D’AOSTA E PIEMONTE

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

3 - LOMBARDIA E TRENTINO ALTO ADIGE

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

4 - VENETO E FRIULI-VENEZIA GIULIA

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

5 - TOSCANA E LIGURIA

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

6 - EMILIA-ROMAGNA E MARCHE

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

7 - UMBRIA E LAZIO

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

8 - ABRUZZO, MOLISE E CAMPANIA

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio

 

9 - PUGLIA, CALABRIA E BASILICATA

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

10 - SICILIA E SARDEGNA

Presentazione delle regioni. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini. Cenni di gastronomia.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle regioni trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

11 - VITIVINICOLTURA NEI PAESI EUROPEI

Diffusione della vite e del vino in Europa: principali zone, vitigni e vini. Cenni sulla normativa vitivinicola nei diversi paesi. 

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle zone trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

12 - VITIVINICOLTURA IN FRANCIA 

Diffusione della vite e del vino in Francia. Legislazione vitivinicola. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di Bordeaux, Valle della Loira, Sud-Ovest, Languedoc-Roussilion, Provenza e Corsica. 

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle zone trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

13 - VITIVINICOLTURA IN FRANCIA 

Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di Borgogna, Valle del Rodano, Alsazia, Champagne, Savoia e Jura.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle zone trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio. 

 

14 - VITIVINICOLTURA NEI PRINCIPALI PAESI DEL MONDO

Diffusione della vite e del vino nel mondo. Principali zone vitivinicole, vitigni e vini di California, Cile, Sud Africa, Australia e Nuova Zelanda.

Degustazione guidata di almeno tre vini significativi delle zone trattate, utilizzando le schede analitico-descrittiva e a punteggio.

 

15 - APPROFONDIMENTO SULLA DEGUSTAZIONE E AUTOVALUTAZIONE 

Prova scritta e di degustazione (2 vini), con l'utilizzo delle schede analitico-descrittiva e a punteggio. Correzione collegiale e collegamenti con le altre caratteristiche del vino. Consolidamento e approfondimento degli argomenti più importanti del I e del II livello e della tecnica della degustazione. 

Degustazione di un vino bianco e di uno rosso. 

Degustazione guidata di un vino di ottima qualità, utilizzando terminologia AIS e schede analitico-descrittiva e a punteggio.


 

 

1. Il Vino in Italia

 

Una pubblicazione per conoscere in dettaglio il patrimonio enologico del nostro Paese.

L'intreccio magico che si crea fra terreno, microclima, uve e uomo percorre un itinerario che porta a conoscere le zone vitivinicole e permette di entrare nel cuore delle produzioni più interessanti sotto il profilo quali-quantitativo, un infinito caledoscopio di colori, sfumatore odorose e sapori.

Questo testo focalizza l'attenzione sui tratti più significativi dei territori, sui vitigni più coltivati e su quelli tradizionali, sulle filosofie di produzione storiche e sulle più moderne.


Cartine e disciplinari su una chiavetta USB.

Pagine: 414

Illustrazioni e foto: 454

Mappe: 44


2. Il Vino nel Mondo


Un lungo viaggio tra le colline, i vigneti e le cantine di tutti i continenti, dall'Europa alle Americhe, dall'Australia alla Nuova Zelanda, dalla Repubblica Sudafricana all'Oriente, per scoprire un affascinante mosaico di culture e sapori, filosofie e stili di produzione.
Partiti dalle radici più antiche e profonde della vitivinicoltura, si è arrivati alle nuove frontiere del mondo enologico, nelle quali l'approccio verso la conduzione della vigna e le tecniche di cantina è spesso molto influenzato dalle richieste dei mercati, con una gestione moderna e imprenditoriale. E svincolato, a volte, da quella passione un po' ingenua e un po' testarda che anima ancora alcuni vignaioli del cosiddetto Vecchio Mondo enologico.



Pagine: 558

Illustrazioni e foto: 553
Grafici: 24
Mappe: 30

Associazione Italiana

Sommelier Calabria
Via Livenza 20/22

87100 Cosenza


info@aiscalabria.it

aiscalabria@pec.it

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

 

I conti correnti AIS Calabria sono i seguenti:

 

Banca Prossima IBAN IT 22 S 03359 01600 100000154520

 

Banca Carime IBAN IT 59 I 03111 16203 000000051952

 

Vi preghiamo, dunque, di aggiornare i dati bancari in vostro possesso.

ASSEMBLEA SOCI E MODIFICHE STATUTARIE

 

In occasione dell’Assemblea dei Soci prevista in prima convocazione alle ore 6.00 del giorno venerdì 27 ottobre 2017 e in seconda convocazione alle ore 9.30 del giorno sabato 28 ottobre 2017 presso il San Domenico Palace, Piazza San Domenico, 5 – Taormina (ME) saranno poste all’ordine del giorno le modifiche statutarie presentate dal Consiglio Nazionale.

Di seguito trovi il link per scaricare il testo dello Statuto attualmente in vigore e il nuovo testo proposto:

https://www.aiscalabria.com/app/download/6877047511/Statuto_AIS_2017.pdf?t=1507196521

 

Per chiarimenti il Presidente è disponibile alla mail info@aiscalabria.it oppure al 333.1807088.

AIS CALABRIA

newsletter 2017 qui

AREA RISERVATA

clicca qui