Elezioni Organi Nazionali e Regionali 2018-2022

 

Sabato 9 giugno 2018

 

Elezioni Organi Nazionali e Regionali 2018-2022

 

Grand Hotel Lamezia

a Lamezia Terme (CZ)

 

dalle ore 10 alle ore 20

 

 

Qui i candidati alle cariche regionali

 

Qui i candidati alla carica di Consigliere Nazionale e di Revisore Legale nazionale

 

Qui i candidati delle altre regioni

 

                      .........

 

Qui le modalità di voto

 

Di seguito il programma del prossimo quadriennio per AIS Calabria e i programmi dei Candidati Consiglieri Regionali su base di Delegazione.

 

 

CANDIDATO PRESIDENTE E CONSIGLIERI AIS CALABRIA

Gentilissime socie, carissimi soci,

il progetto che spero di portare avanti per AIS Calabria nel prossimo quadriennio 2018-2022, con l’ausilio di tutto il Consiglio, focalizza degli obiettivi che si situano alla base del rapporto di fiducia fra noi e voi, obiettivi che danno la possibilità di individuare e misurarne la realizzazione.

 

Tutto questo è realizzabile con una certa attenzione e responsabilizzazione da parte di tutti, ma soprattutto sentendo la coesione e la condivisione di questi obiettivi come necessari all’essenza stessa di Associazione. Chiedo a tutti di mettere a disposizione un po’ del loro tempo per quest’Associazione. Io ci metto il mio.

 

Mi ricandido alla carica di Presidente regionale perché sento di avere ancora delle cose da dare a quest’Associazione.

Soprattutto ho un dovere di riconoscenza nei confronti di quest’Associazione. Le devo di avermi fatto conoscere il vino, certamente, ma anche molto le persone.

 

Di seguito i 5 consiglieri regionali che hanno condiviso e supportano la mia candidatura:

Domenico Bellantonio, in AIS dal 2015, delegazione di Reggio Calabria

Francesco De Giuseppe, in AIS dal 2010, delegazione di Cosenza

Gianfranco Manfredi, in AIS dal 2002, delegazione di Lamezia

Paola Marullo, in AIS dal 2009, delegazione di Catanzaro

Salvatore Mauro, in AIS dal 2013, delegazione di Cosenza.

CATANZARO

VINCENZO CELI

 

Dopo i primi 3 anni da delegato di Catanzaro nominato dal presidente, ho deciso di candidarmi per la delegazione di Catanzaro, in questa prima tornata elettorale dove gli organi direttivi saranno eletti direttamente dagli associati.

Diciamo che in questi ultimi anni mi sono dedicato particolarmente alla Associazione aumentando l’offerta formativa, ma soprattutto aumentando il numero di soci dal momento del mio insediamento: sotto la mia gestione si sono diplomati 11 nuovi sommelier e nel prossimo ottobre speriamo di partire con un nuovo 3° livello e di portare al diploma il maggior numero possibile dei partecipanti.

Questo è il mio primo impegno da eventuale possibile Delegato anche per concludere un percorso già avviato.

Cosa mi prefiggerò in questi prossimi quattro anni? Sicuramente il miglioramento dell’offerta formativa fatta non solo dal Corso di Qualificazione per Sommelier, ma fatta anche di minicorsi con tematiche varie, dall’Avvicinamento al vino ad un percorso di conoscenza del vino in Calabria; portare a Catanzaro anche il corso di sommelier dell’olio, considerato che la provincia di Catanzaro ha una maggiore vocazione olivicola; proporre delle attività parallele ai corsi, come degustazioni tematiche, cene degustazione e incontri per meglio approfondire la degustazione e la conoscenza del vino.

Importante sarà anche la fidelizzazione dei soci e l’incremento del loro numero.  

 

COSENZA

SIMONA CAIRO

 

Gentilissimi soci,

voglio condividere con Voi il contributo che intendo portare alla nostra Associazione.

Di sicuro alcuni di voi già mi conoscono, in quanto dal 2015 mi occupo della segreteria di AIS Calabria.

Per me l’Associazione è molto importante. 

Sin dal primo giorno di corso, ho avuto la sensazione di essere entrata a far parte di una grande Famiglia. 

Col passare del tempo questa sensazione si è consolidata, grazie anche all'opportunità che mi è stata data di ricoprire un incarico associativo.  

Lavorare nell'Associazione mi ha permesso di vivere appieno il mondo AIS, stringere rapporti con voi soci e colleghi, assistere al dietro le quinte dei tanti eventi organizzati.

Dopo aver avuto tanto dall'Associazione, ora sono pronta a dare il mio contributo.

Ecco quindi, in breve, gli obiettivi che ho deciso di perseguire:

1) Aumentare la visibilità di AIS Calabria e renderla più moderna dal punto di vista gestionale, utilizzando metodologie avanzate di comunicazione.

2) Potenziare la didattica.

Io credo che non si smetta mai di imparare. Superando l’esame di terzo livello, si arriva a conoscere solo una piccola parte del mondo del Vino.

Per questo, il mio intento sarà di aumentare gli incontri con i soci, gli approfondimenti, le degustazioni e gli eventi.

Questo inoltre ci permetterà di avere più possibilità di coinvolgere anche chi non è socio e vorrebbe avvicinarsi al mondo del vino.

3) Potenziare il legame tra AIS e la Ristorazione e valorizzare ulteriormente la figura del sommelier in questo ambito.

Quella del sommelier è una professione altamente qualificata, ed è ormai riconosciuta come figura chiave nella ristorazione, oltre ad aver acquisito anche un certo prestigio sociale.

Abbinando i piatti del menu con il vino perfetto, il sommelier arricchisce l’esperienza gustativa del cliente. 

Quindi è doveroso impegnarsi affinché venga maggiormente promossa in Calabria la figura del Sommelier nei ristoranti, figura ahimè ancora molto spesso poco riconosciuta.

4) Rafforzare le sinergie tra Produttori e AIS

Il sommelier si può considerare il trait-d’union tra la cantina ed il consumatore finale.

Lo scopo primario dell’AIS è sempre stato soprattutto quello di qualificare il vino nella ristorazione attraverso la formazione professionale dei comunicatori del settore e degli appassionati.

Tale preparazione è possibile solo con una profonda conoscenza di chi e come produce il vino da promuovere, per questo è necessario coinvolgere maggiormente le aziende e trasmettere alle stesse il valore aggiunto che l’AIS può dare al loro lavoro.

Gli obiettivi che mi sono posta sono assai ambiziosi, ma sono sicura che con il vostro supporto potrò ottenere ottimi risultati.

Per questo vi invito a votare il 9 giugno a Lamezia dalle 10 alle 20 presso il Grand Hotel Lamezia a Lamezia Terme (CZ).

Dare la massima espressione di voto permetterà a tutti noi di avere il vostro sostegno e dare dimostrazione del vostro impegno alla nostra Associazione.

LAMEZIA

Non sono pervenute candidature.

LOCRIDE

GIADA ELIODORO

 

Cari colleghi Sommelier, soci, amici...

Quando ho iniziato, non avevo contezza di quanto ciò avrebbe permeato la mia vita, tanto che se rivolgessi uno sguardo indietro, non avrei mai potuto immaginare un percorso così ricco e intenso.

Le mie aspettative erano nettamente inferiori rispetto a ciò che è stato; innanzitutto perché fin dal primo giorno ho potuto cogliere la serietà con la quale venivano trattati molteplici e complicati argomenti del mondo del vino e poi perché, grazie ai relatori e alle persone che si sono occupate scrupolosamente con tanto impegno dell’AIS Calabria, ho visto crescere tantissimo sia le delegazioni del territorio che il numero degli appassionati del mondo del vino.

Sono diventata Sommelier nel 2010 e se tutto questo poteva farmi pensare di aver raggiunto un traguardo in verità ho compreso che da là sarebbe cominciato il mio percorso di crescita e di formazione. Infatti ho continuato diventando nel 2012 “Degustatore Ufficiale” e partecipando nel 2013 al corso sulla “Comunicazione del Vino“; tutto questo accadeva mentre nel contempo mi dedicavo ad importanti esperienze lavorative come sommelier sempre grazie all’associazione, con la quale è stato possibile arricchire ancor di più il bagaglio di conoscenza in merito alle degustazioni e alle tecniche di servizio.

Oggi io mi accingo (se voi mi darete fiducia) a prendere in mano un importante e difficile incarico, che è quello che ora appartiene al delegato della Locride Pierfrancesco Multari, il quale è stato artefice di un’opera di cominciamento e di divulgazione in un settore al tempo sconosciuto nel nostro territorio, come quello del vino. La sua esperienza come delegato ha contribuito a radicare nel territorio stesso la cultura del vino, portando sempre più un numero nutrito di appassionati sia alle degustazioni che alla frequentazione dei corsi. Perciò io voglio fare tesoro di questa esperienza acquisita cercando di continuare su questa strada da lui tracciata.

Quindi: organizzazione dei vari livelli del corso di Sommelier, degustazioni guidate da professionisti esperti nei vari settori, visite guidate presso le numerose aziende vitivinicole sul territorio calabrese.

Oltre l’organizzazione di questi eventi (naturalmente svolti sotto la supervisione di Maria Rosaria Romano, attuale presidente di AIS Calabria), rivolgerò uno sguardo a quella che è la mia grande passione per il mondo della gastronomia. In particolare mi piacerebbe organizzare degli eventi che abbiano come protagonista l’olio, la sua degustazione, la sua produzione, essendo appunto questo un nuovo progetto di conoscenza e valorizzazione che l’AIS ha preso in carico proprio per l’importanza che il settore oleario rappresenta per l’economia della nostra regione.

Mi auguro che questo mio progetto “Delegato della Locride“ si possa avvalere della collaborazione di ognuno di voi perché è grazie ad ogni singola individualità che si può realizzare un progetto ancorché ambizioso.

REGGIO CALABRIA

RICCARDO CANNISTRACI

 

Caro socio/socia,

come saprai, il 9 giugno saremo chiamati a rinnovare le cariche sociali nazionali e regionali.

Ha diritto di voto il socio che ha rinnovato la quota associativa entro il 28 febbraio 2018.

Ho pensato di candidarmi a questo ruolo e rubo qualche minuto del tuo tempo spiegando quale percorso vorrei intraprendere, a prescindere dal programma che in linea di massima è sovrapponibile in tutte le delegazioni del territorio.

Un percorso di “valori”, senza tanti fronzoli o proclami eclatanti, un percorso limpido ma deciso, se mi aiuterai potrà essere, magari, brillante.

Come?

- PROMOZIONE E INFORMAZIONE DELLA CULTURA DEL VINO E DEL TERRITORIO (aperta non solo ai soci, ma anche ai tanti appassionati che intendono avvicinarsi e capire in modo più approfondito questo mondo);

- COLLABORAZIONE SINERGICA con le istituzioni che siano comunali o regionali e con altre associazioni enogastronomiche (finora questo è mancato);

- EVENTI, INCONTRI E DEGUSTAZIONI di ampio respiro, articolate, in numero e varietà, che possano attrarre alternativamente o anche contemporaneamente sia i soci appassionati, come i professionisti, o gli edonisti del vino senza trascurare l’appassionato della domenica, quest’ultima figura spesso messa in argine.

Sembra poco, sembra troppo, vedremo!

La nostra delegazione (finora rimasta un po’ impantanata e aggrovigliata su sé stessa), deve crescere insieme a tutti noi, uniti da uno spirito associativo (ci tengo fortemente a sottolinearlo) e in sintonia e rispetto con tutti gli organi istituzionali di AIS Calabria.

PAOLO D'ASCOLA

 

Gentile SOCIO e COLLEGA,

Per rendere viva l’associazione e nello stesso tempo viverla fino in fondo, è necessario divenire parte attiva. È sulla base di questo principio che ho deciso di presentare la candidatura a consigliere regionale su base di delegazione.

Condivido con te gli obiettivi che intendo raggiungere nel quadriennio 2018-2022:

- ATTENZIONE VERSO I NEO SOCI:

I neofiti del vino devono trovare, nella delegazione, un percorso consolidato che li porti a trasformare la loro curiosità in solida passione.

- SINERGIA TRA LE DELEGAZIONI (ANCHE DELLE ALTRE REGIONI):

E’ possibile scoprire sfumature di un mondo solo attraverso lo scambio ed il confronto; sfumature che non potranno essere scoperte attraverso lo studio sui libri.

- APPROFONDIMENTI DELLE NS CULTURE ENOLOGICHE:

La nostra Calabria, influenzata nel tempo dalle diverse civiltà, ha ereditato un patrimonio culturale enologico; caratterizzato dalla sua conformazione geologica e dalla sua posizione geografica, deve essere conosciuto e divulgato. 

- INCONTRI TEMATICI;

- SEDE:

Anche se un punto difficile, risulta essere fondamentale. Attraverso l’identificazione di un luogo fisico ritengo sia possibile trovare una nuova identità ed un volto nuovo della ns delegazione.

 

La delegazione è formata da TUTTI i soci e non da uno solo; SONO SICURO CHE ASSIEME RIUSCIREMO A FAR DIVENTARE GRANDE LA NOSTRA DELEGAZIONE.

VIBO VALENTIA

ATTILIA DE VITO

 

Carissimi Soci,

Il prossimo 9 giugno 2018, presso il Grand Hotel Lamezia, dalle ore 10 alle ore 20, si terranno le votazioni per il rinnovo di tutte le cariche associative nazionali e regionali.

Ho deciso di proporre la mia candidatura col preciso scopo di portare avanti il lavoro iniziato da Marica Inzillo.

Chiederò la collaborazione a tutti voi in quanto, sicuramente, tutti insieme riusciremo a far decollare la nostra delegazione.

L'obiettivo che mi sono prefissata è di organizzare, con il vostro aiuto, eventi enogastronomici, corsi, degustazioni guidate e un gruppo di servizio.

Vi ricordo che è importante andare a votare e che lo possono fare tutti i soci che sono in regola con il pagamento della quota associativa al 28 febbraio 2018.

Associazione Italiana

Sommelier Calabria
Via Livenza 20/22

87100 Cosenza


info@aiscalabria.it

aiscalabria@pec.it

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

 

I conti correnti AIS Calabria sono i seguenti:

 

Banca Prossima IBAN IT 22 S 03359 01600 100000154520

 

UBI Banca IBAN IT 59 I 03111 16203 000000051952

 

Vi preghiamo, dunque, di aggiornare i dati bancari in vostro possesso.

AIS CALABRIA

newsletter 2018 qui

AREA RISERVATA

clicca qui